Quali sono i benefici dello Shiatsu praticato in gravidanza? 

Lo Shiatsu è una tecnica di digito-pressione basata sula visione energetica del corpo. Tale energia scorre lungo il corpo attraverso canali specifici chiamati meridiani. Bilanciando tali energie si raggiunge una maggiore armonia.

L’approccio della Medicina Tradizionale Cinese consiste nel sostenere un corpo sano nella sua naturale fisiologia, piuttosto che limitarsi a correre ai ripari durante una disfunzione.

La gravidanza pur essendo un evento naturale, è pur sempre un momento in cui il corpo ha maggiori mutamenti fisici, emotivi ed energetici.

La Medicina occidentale non tiene conto dell’importanza delle emozioni che possono bloccare il libero fluire dell’energia. Lo Shiatsu può venire incontro a tali esigenze liberando l’energia trattenuta, affinché la futura mamma si senta più rilassata.

Lo Shiatsu può aiutare ad alleviare vari disturbi legati alla gravidanza, quali la nausea mattutina, le algie alla schiena ed al collo, torpore alle gambe. Aiuta a stabilire un contatto ancora più profondo tra la mamma ed il bimbo, facilitando il passaggio di energia dal ventre materno al corpicino che prende forma.

Lo Shiatsu in Gravidanza non si pratica solo con le pressioni, ma è coadiuvato da esercizi di respirazione, allungamenti e impastamenti. Tutto ciò che viene praticato alla ricevente è in funzione della sua energia e mira all’equilibrio.

Lo Shiatsu è un ottimo alleato che può accompagnare la gestante in tutte le fasi della gravidanza e anche prima.

Ricevere lo Shiatsu prima del concepimento permetterebbe alla ricevente di trovarsi in una condizione energetica favorevole per iniziare questo magnifico percorso.
Oltre ad essere praticato durante tutta la fase di crescita del feto, lo Shiatsu è utile durante il travaglio per prepararsi all’evento in piena consapevolezza, abbandonando la paura e i sensi di colpa tipici del momento particolare.

Un altro momento in cui lo Shiatsu è un valido aiuto è il post-parto. Aiuta la mamma durante la delicata fase di allattamento, favorendone una migliore qualità del latte. Riequilibra le energie spese per il parto ed è utile a prevenire la depressione post-partum.

Ma lo Shiatsu può essere praticato anche al nascituro.

Aiuta a farlo sentire più in sintonia con l’ambiente esterno e con i vari cambiamenti che inevitabilmente avvengono dopo la nascita.

Riassumendo:

Lo Shiatsu crea benefici alla mamma…
– aiutandola ad entrare in sintonia con il proprio corpo
– alleviando i vari disturbi legati alla gravidanza
– migliorando il contatto con il bambino
– preparandola al travaglio senza paura
– aiutandola a riequilibrare le proprie energie dopo il parto
– promuovendone la salute a lungo termine

…e al bambino
– aiutandolo a trovare la posizione migliore durante il travaglio
– a farlo nascere più sereno e riposato
– a migliorare il contatto con i genitori
– a gestire meglio il passaggio dalla vita intrauterina all’ambiente esterno

Lo Shiatsu è una grande arte per la salute che mira a riequilibrare le energie del corpo. Praticato durante la gestazione permette alla mamma ed al bambino di preparasi ad un evento eccezionale come il parto.